12/02/16

[FAKE NEWS] LO SCANDALO DELLE CIAMBELLE HA COLPITO L'ASSOCIAZIONE SPORTIVA "ROMA DI Lì"

Tifosa dell'Associazione Sportiva "Roma di Lì"


In seguito allo scandalo delle ciambelle bucate, l'Associazione Sportiva "Roma di Lì" ha dichiarato che i giocatori non le snifferanno più prima della partita.

Questo purtroppo non ha impedito il proliferarsi di casi di astinenza nei giocatori: l'attaccante "Esc le Tet" è svenuto a terra in seguito ad un attacco epilettico in una pasticceria.

Il presidente dell'Associazione Sportiva Roma di Lì ha dichiarato guerra aperta a questa piaga della società: "Non è ammissibile l'uso spropositato di queste ciambelle", ha dichiarato prima di essere beccato a inciabbelarsi in bagno.

Il mio vicino di casa ha rilasciato una dichiarazione ufficiale in merito sugli eventi dell'Associazione Sportiva "Roma di Lì": "oh ma senti, ma il nome del pasticcere lo hanno trovato? E' roba buona quella".